Guardia del corpo (1992) GF Streaming gratis

Published 05 22, 2013

Guardia del corpo (1992)  GF

DETAILS

Keywords: streaming, senza limiti, putlocker, download, film gratis, senza, limiti, nowvideo, casacinema, casacinema.eu

Streaming Guardia del corpo (1992) GF gratis in italiano online
">

SUMMARY

Ex agente dei servizi segreti, rinomata guardia del corpo, è assunto da star della canzone, nera e bellissima con figlioletto di otto anni, minacciata dalle lettere di un maniaco. Nasce del tenero tra i due. Scritto e prodotto (con K. Costner) da Lawrence Kasdan _ che dopo Turista per caso (1988) è in preoccupante involuzione _ è un film che sembra costruito apposta per far vendere dischi a W. Houston, ugola d'oro e promossa a pieni voti anche come attrice. La prima parte funziona, poi diventa un thriller artificioso di terz'ordine e annaspa in cerca di un impossibile finale. Moderata la prova di Costner, regia da spot pubblicitario.
YOU MAY ALSO LIKE
  • ACAB - All Cops Are Bastards (2012)
    ACAB - All Cops Are Bastards (2012)
    Cobra, Negro e Mazinga sono celerini e ‘fratelli' dentro gli stadi, lungo le strade e intorno alle piazze che ‘ripuliscono' la domenica dagli ultras e i giorni in avanzo dai clandestini, dagli sfrattati, dai delinquenti e dalle puttane. (Co)stretti tra le logiche dello Stato e l'odio della comunità, i poliziotti del Reparto Mobile assorbono dosi di rabbia e producono violenza legalizzata contro la violenza cieca dei tifosi dei sassi e delle lame.
    18301 2,258
  • Seven
    Seven
    William Somerset (Morgan Freeman), vecchio poliziotto disilluso a pochi giorni dalla pensione, e David Mills (Brad Pitt), giovane collega nervoso e irruente, formano una coppia di sbirri incaricata di seguire il caso di un misterioso serial killer (Kevin Spacey) che uccide seguendo lo schema dei sette peccati capitali. Ennesima caccia cinematografica al serial killer: la sola originalità possibile, in una formula ormai ferrea, è quella del ritratto psicologico dell’assassino. In questo caso, purtroppo, l’omicida si mantiene sui binari della norma (appartiene alla categoria “pazzi tranquilli ed educati”) e si dedica alle consuete e pacate farneticazioni pseudoreligiose
    17527 2,258
  • Beverly Hills Cop II (1987)  GF
    Beverly Hills Cop II (1987) GF
    Uno degli inseparabili amici di Axel, poliziotto nero di Detroit, è ferito gravemente durante una missione. Partono le indagini. Martin Brest, regista della prima "puntata", è stato sostituito da Tony Scott, ma il cambio non è stato vantaggioso. Storia ridicola, volgarità dilagante, regia piatta.
    14396 2,258
  • Inside Man (2006)
    Inside Man (2006)
    In una New York contemporanea un gruppo di cinque rapinatori, capeggiati da un ladro intelligente e appassionato di filosofia, Dalton Russell, entra nella Manhattan Trust, banca presieduta dal potente Arthur Case. All'interno è già presente un complice dei fuorilegge: Chaim. Dipendenti e clienti della banca vengono sequestrati e fatti vestire con delle tute identiche a quelle dei rapinatori. Incaricati di dirigere le operazioni di polizia vengono inviati il detective Keith Frazier e il detective Bill Mitchell. Frazier è coinvolto, anche se innocente, in un'indagine per sospetta corruzione. I due comanderanno il reparto di polizia del capitano John Darius. Il presidente della Manhattan Trust, Arthur Case, viene immediatamente avvisato della rapina e del rapimento in corso. Scoperta quale delle sue filiali sta subendo la rapina, la sua preoccupazione diventa notevole: in una cassetta di sicurezza del caveau è custodito il segreto del suo successo. Per far sì che questo non venga rivelato a nessuno, contatta un'esperta in mediazioni internazionali, Madeline White, che accetta il caso.
    14115 2,258
  • Guardia del corpo (1992)  GF
    Guardia del corpo (1992) GF
    Ex agente dei servizi segreti, rinomata guardia del corpo, è assunto da star della canzone, nera e bellissima con figlioletto di otto anni, minacciata dalle lettere di un maniaco. Nasce del tenero tra i due. Scritto e prodotto (con K. Costner) da Lawrence Kasdan _ che dopo Turista per caso (1988) è in preoccupante involuzione _ è un film che sembra costruito apposta per far vendere dischi a W. Houston, ugola d'oro e promossa a pieni voti anche come attrice. La prima parte funziona, poi diventa un thriller artificioso di terz'ordine e annaspa in cerca di un impossibile finale. Moderata la prova di Costner, regia da spot pubblicitario.
    13972 2,258
  • Arma letale 4 (1998)
    Arma letale 4 (1998)
    Murtaugh e Riggs sono in lotta con una triade cinese che importa mano d'opera clandestina in USA, e con vari problemi familiari. Con l'aiuto dell'amico Leo Getz (J. Pesci), di Lorna Cole (R. Russo), incinta di Riggs, e del nuovo arrivato Lee Butters (il comico C. Rock), i due saldano il conto con il capobanda (Jet Li). Lethal Weapon è la serie hollywoodiana più familista di fine-secolo. Su una formula ormai collaudata (sit-com+azione), il produttore Joel Silver ha questa volta pagato il suo debito con il cinema di arti marziali di Hong Kong, assoldando l'attore Jet Li, i coreografi Yuen Wo Ping (collaboratori di Matrix) e Corey Yuan. Ne è uscito forse il miglior sequel della saga, di una energia e simpatia contagiose.
    12773 2,258
  • Programmato per uccidere
    Programmato per uccidere
    Dopo il successo di Nico ecco il duro Steven Seagal che mostra ancora una volta la sua bravura nelle arti marziali, nelle sparatorie e negli scazzottamenti. I cattivi questa volta sono dei giamaicani, che appartengono a una società segreta dedita alla magia nera e con tanto di santone. Ma contro Seagal non c'è nulla da fare.
    11805 2,258
  • Milano - Palermo Il Ritorno
    Milano - Palermo Il Ritorno
    Dopo undici anni di carcere, il ragioniere della mafia, Turi Arcangelo Leofonte, può tornare in libertà. Grazie alle sue confessioni, sono stati arrestati quasi tutti i membri del clan Scalia, ed ora deve essere scortato all'estero per raggiungere una località segreta dove trascorrere la sua vita con una nuova identità. Una parte della squadra che portò Leofonte a Milano per testimoniare si ricompone, si tratta dei due vecchi amici, il Vice Questore Aggiunto Nino Di Venazio e l'Ispettore Superiore Remo Matteoti, a loro si aggiungeranno dei nuovi componenti e tutti insieme dovranno fare i conti con il figlio del vecchio Scalia, ormai morto, che venuto a sapere della scarcerazione di Leofonte, organizza un piano per intercettarlo e farsi restituire il denaro del padre, custodito nei vari paradisi fiscali, sparsi per il mondo...
    11332 2,258
  • Hard Boiled (1992)  GF (parte 1)
    Hard Boiled (1992) GF (parte 1)
    C’è una guerra di bande attorno all’importazione clandestina di armi a Hong Kong. Durante un’operazione di polizia il detective Yuen perde il proprio partner e a quel punto la sua indagine diventa anche un fatto personale. Con l’aiuto del killer Tony, in realtà un poliziotto infiltrato nell’organizzazione, Yuen parte lancia in resta nella sua crociata contro i cattivi…
    10832 2,258
  • Entrapment (1999)  VK
    Entrapment (1999) VK
    Rocambolesche avventure eurasiatiche di Robert "Mac" Dougal, inafferrabile e solitario asso nel furto di opere d'arte alla vigilia della pensione. Si mette in società con la giovane Virginia "Gin" Baker, agente di una società di assicurazioni che dovrebbe farlo arrestare. Tre furti in grande stile in quindici giorni. Una delle carte vincenti è la sceneggiatura di Ron Bass (Oscar per Rain Man) e William Broyles Jr. Mescola con astuzia il vecchio romanticismo delle commedie giallo-rosa su coppie in conflitto (Tracy-Hepburn, Bogart-Bacall), la strepitosa e acrobatica inverosimiglianza di James Bond e il dispiego della tecnologia digitale negli effetti speciali. Governa con sagacia, come dice il titolo ("Intrappolamento"), il tema dell'ambiguità (chi dei due imbroglia l'altro?) e amministra con pudore la latente dimensione erotica e la stoica senilità dell'eroe. Connery, anche dei produttori, rivela la sua vera età soltanto nel finale dopo aver impregnato il personaggio di umorismo crepuscolare. Ex ballerina e cantante, C. Zeta-Jones non è soltanto bella. Deboli i personaggi di contorno.
    10475 2,258
  • Out of Time (2003)  VK
    Out of Time (2003) VK
    L'arrivo nelle sale di un action thriller con le consuete star hollywoodiane, non fa più notizia, ma è una formula che continua a raccogliere discreti risultati al botteghino. Out of time di Carl Franklin, con Denzel Washington nella parte del poliziotto vittima di un complotto, ha il pregio di intrattenere lo spettatore nonostante numerosi buchi di sceneggiatura e improbabili sequenze al limite del credibile (ma in fondo è solo un film...). Siamo a Banyan, minuscola cittadina della Florida, dove Matt Whitlock, capo della polizia, ogni giorno svolge il suo lavoro, una routine senza particolari colpi di scena. Ultimamente la sua vita personale non brilla. Prima una separazione temporanea dalla moglie, promossa detective della Anticrimine, poi una relazione con Ann, sposata con un marito che spesso le usa violenza, e che scopre essere malata terminale..
    9946 2,258
  • Nico
    Nico
    Un poliziotto di Chicago reduce dal Vietnam è coinvolto in un complicato intrigo internazionale. Quando i pezzi grossi cercano di mettere tutto a tacere, il nostro disobbedisce agli ordini e prosegue da solo. Da una sceneggiatura scritta a più mani, uno dei tanti polizieschi americani sul "giustiziere solitario". Debutto sullo schermo di S. Seagal, campione di arti marziali, che ha partecipato anche alla sceneggiatura e alla produzione di questo thriller violento sulla corruzione della polizia e lo spaccio della droga. Al suo confronto, in termini di recitazione, Chuck Norris sembra Laurence Olivier.
    9691 2,258
  • Cobra (1986)
    Cobra (1986)
    Dal romanzo Fair Game di Paula Gosling. Marion Cobretti, in arte Cobra, fa parte della "zombie squad" (squadra gasati) di Los Angeles che dà la caccia a maniaci sanguinari, assassini psicopatici e a una setta di fanatici sciroccati che vogliono rigenerare l'Occidente corrotto. Parla poco, ma sentenziosamente ("Tu sei la malattia, io sono la cura" oppure "Qui la legge si ferma e comincio io") e ne ammazza cento. Narrativamente: un caso di cretinismo premeditato. Ideologicamente: al livello più basso della pornografia violenta. Stilisticamente: in linea con l'estetica convulsa del videoclip. Scritto da S. Stallone. Dallo stesso romanzo fu poi tratto nel 1995 Facile preda.AUTORE LETTERARIO: Paula Gosling
    8937 2,258
  • 15 minuti – Follia omicida a New York (2000)
    15 minuti – Follia omicida a New York (2000)
    sicuramente destinato a far discutere questo film di John Herzfeld per la tematica 'bollente' che va ad affrontare. Due criminali dell'Est, il ceco Emil e il russo Oleg entrano negli Stati Uniti con un visto turistico. Una volta a New York iniziano le loro azioni criminali. Il lancio americano recita (tenendo presente la frase pronunciata da Andy Warhol "In futuro tutti saranno famosi per 15 minuti"): "Crimine, tragedia, caos: possiamo temerli, ma non c'è dubbio che essi portino fama, denaro e potere. Così fino a che punto saranno disposte a spingersi le persone più disperate della società per ottenere i loro '15 minuti'? " Il film intreccia così il tema della televisione pronta a qualsiasi bassezza per sacrificare sull'altare dell'audience e della criminalità che trae vantaggio e stimolo da questa situazione. Con una polizia dalle mani semi-legate che deve farsi giustizia da sola.
    8675 2,258
  • Tango & Cash ( 1989)
    Tango & Cash ( 1989)
    Due poliziotti in competizione _ Ray Tango (S. Stallone) e Gabe Cash (K. Russell) _ sono messi in mezzo da un potente narcotrafficante (J. Palance), finiscono in carcere sotto la falsa accusa di omicidio, evadono e regolano i conti. Fritto misto di Cobra, Sorvegliato speciale, Miami Vice e tecnologia da James Bond in forma di fumettone violento con l'alibi (ignobile) della lotta contro la droga. Prodotto dalla Warner al costo di 55 milioni di dollari, dicono. S'ignora come e perché il regista si sia imbarcato nell'impresa. Forse per i suoi goffi risvolti ironici e autoparodistici? Si sa che ne uscì per dissensi con i produttori, lasciando che le riprese fossero terminate da Peter McDonald, regista della 2ª unità.
    8317 2,258
  • Harley Davidson and the Marlboro Man (1991)
    Harley Davidson and the Marlboro Man (1991)
    Per aiutare un amico a tenersi il suo bar che sta per cadere nelle grinfie di una banca, due inseparabili centauri rapinano un furgone e per errore si trovano tra le mani un'enorme partita di droga. Peripezie, inseguimenti, scontri a fuoco, regolamento di conti finale. Una mistura non riuscita di fantascienza, western, fumetto, nero, commedia grottesca, film criminale e rimpianto dei bei tempi andati. Sceneggiatura sgangherata e regia senza idee. Efficace battaglia conclusiva.
    8277 2,258
  • Serpico (1974)  GF
    Serpico (1974) GF
    Frank Serpico é un giovane poliziotto di New York entusiasta del suolavoro, ma quando scopre che tra i suoi colleghi regna la corruzione fail grave errore di denunciare il fatto ai suoi superiori. Da quelmomento la sua vita diventa insopportabile, dovrà sempre guardarsi lespalle…
    7565 2,258
  • Resa dei conti a Little Tokyo (1991)  VK
    Resa dei conti a Little Tokyo (1991) VK
    Los Angeles si è insidiata la Yakuza guidata dal truce Yoshida. Tra i suoi nemici spiccano due poliziotti, Chris Kenner, un americano cresciuto in Giappone, di cui ha assimilato lingua e costumi, e Johnny Murata, un nippo-americano cresciuto in California. Entrambi sono esperti di arti marziali. Yoshida costringe l'affascinante cantante del locale "Bonsai" Minako Okeya a stare ai suoi ordini. Kenner riesce a salvarla e la porta nella sua casa di campagna, dove i due si innamorano. Ma i banditi li sorprendono e dopo una violentissima sparatoria, li catturano, portandoli in un deposito di auto, sottoponendoli alla tortura. A quel punto la lotta contro il crimine diventa una battaglia molto personale che i due protagonisti dovranno vincere a tutti i costi. Film con colpi di kung-fu tra un poliziotto ammazzatutti e i temibili yakuza. Accanto al superdecorato Lundgren il figlio del grande Bruce Lee. Lester si conferma come regista poco originale ma di sicuro mestiere.
    7389 2,258
  • 48 ore
    48 ore
    In un campo lavoro di una prigione californiana, un detenuto riesce a evadere grazie all'intervento di un alleato indiano. In fuga verso San Francisco, i due si lasciano alla spalle i cadaveri di alcune guardie e di un vecchio socio, prima di minacciare un membro della loro banda e sequestrarne la compagna per cercare di recuperare il mezzo milione di dollari di un vecchio colpo. Nel frattempo, la polizia incrocia per caso il loro percorso nelle stanze di un piccolo albergo della periferia e ne nasce una sparatoria. Fra i poliziotti presenti sul luogo c'è Jack Cates, detective giustiziere nonché bevitore e fumatore compulsivo, che, per un'esitazione di troppo, causa la morte di un agente e la fuga dei due rapinatori. Ormai screditato e colpevolizzato dall'intero dipartimento, Jack decide di agire privatamente coinvolgendo un altro membro della banda finito in prigione: Reggie Hammond, ladruncolo chiacchierone agli ultimi sei mesi di detenzione, cui vengono concesse quarantotto ore di libertà su parola per aiutarlo a trovare i due criminali.
    7254 2,258
  • Palermo - Milano Solo Andata
    Palermo - Milano Solo Andata
    Un ragioniere della mafia, coinvolto in un processo da un pentito, dev'essere scortato da Palermo a Milano. Al comando di un esperto ufficiale calabrese, la squadra è composta di giovani al primo incarico. Agguati, sparatorie, morti a volontà. È un dramma di azione violento, figlio della Piovra e di quel cinema civile che, come un fiume carsico, ogni tanto emerge. L'azione funziona, l'interpretazione e la definizione psicologica meno, tolto Giannini che sembra voler sopperire, da solo, ai numerosi difetti del film. Dopo esperienze nel cinema underground degli anni '70, C. Fragasso fece il suo apprendistato tecnico negli USA, dirigendo con lo pseudonimo di Clyde Anderson una mezza dozzina di film horror.
    6813 2,258

Reviews

comments powered by Disqus